Vuoi aumentare la produttività ?

Vuoi risparmiare sulle chiamate telefoniche ?

Vuoi migliorare la sicurezza informatica ?

Vuoi evitare di stampare i fax che ti inviano ?

Vuoi avere una linea di backup nel caso di malfunzionamenti della linea adsl ?

Se rispondi affermativamente a queste domande il prodotto che fa per te è questo :

Draytek VigorIPPBX 2820

draytek-vigorippbx-2820

Quello che vi presento oggi un prodotto che può far aumentare la produttività della piccola e media impresa ed in grado di garantire una funzionalità ed un rapporto qualità/prezzo che non ha attualmente eguali in questa categoria. Draytek è un’azienda taiwanese molto conosciuta ed apprezzata nel panorama IT ed è stata un pioniere prima in campo ISDN e successivamente in ambito Voip. E’ infatti stato uno dei primissimi produttori mondiali ad aver integrato il Voip all’interno dei propri apparati router. Il Draytek 2820IPPBX è infatti molto più di un centralino IP: è una completa soluzione di comunicazione voce e dati.

Innanzitutto la sua architettura e basata sulla struttura dell’ottimo Router-Firewall Draytek 2820. Già di per se questo router dual WAN ha avuto modo di imporsi sul mercato grazie all’elevatissima affidabilità, versatilità e molteplicità di funzioni.

Il Vigor 2820 è tra i migliori router firewall attualmente diponibile per il mercato delle piccole e medie imprese. Draytek però ha voluto andare oltre creando un prodotto capace non solo di gestire la connettività ADSL aziendale ma anche in grado di rimpiazzare completamente il vecchio centralino telefonico aggiungendo funzionalità tipiche di prodotti dal costo 10 volte superiori.

Estrema Flessibilità: Fino a 50 interni, 6 linee voip (32 canali), 2 linee ISDN (4 canali voce) e 1 Linea Analogica PSTN

Il Draytek 2820 non è però solo un centralino Voip con connettività SIP. Accanto infatti alla possibilità di collegare fino a 6 provider, Voip risparmiando notevolmente sui costi di canone telefonico e di chiamata, il Draytek 2810 è in grado di collegare nativamente (senza dunque la necessità di aggiungere gateway o periferiche aggiuntive) fino a 2 linee BRI ISDN (per un totale di 4 canali audio) e 1 linea PSTN analogica. Come se non bastasse l’apparato dispone infine anche di una porta FXS che sembra fatta appositamente per connettere un fax di tipo tradizionale o un telefono analogico. Il prodotto supporta fino ad un massimo di 50 extension e se ne raccomanda l’impiego in ambiti sino a 30 persone.

centralino-voip-ippbx2820-1

Tutte le porte supportano la modalità di trasmissione T38 dedicata al Fax e sono in grado di gestire il Caller ID. La gestione delle porte è notevolmente semplificata poichè è prevista la configurazione dei toni e e delle caratteristiche di impedenza della linea per le esigenze Italiane. Questa caratteristica è tutt’altro che scontata su soluzioni di questo tipo. Si pensi ad esempio all’innumerevole schiera di apparati e adattatori voip sulle quali molto spesso occorre perdere intere ore per cercare semplicemente una configurazione adatta a gestire il tono di disconnessione italiano oppure a garantire il corretto inoltro del numero del chiamante (CallerID). Nel caso del Draytek 2820 tutti questi problemi possono tranquillamente essere dimenticati.

Sicurezza ed Affidabilità al Primo Posto

Il Vigor 2820IPPBX permette inoltre di gestire fino a 50 interni sia locali che remoti con un’attenzione particolare alla sicurezza delle connessioni SIP. L’apparato permette infatti di prevenire il fenomeno delle truffe contemplando la possibilità di connettere interni attraverso l’utilizzo di VPN (il router  gestisce fino a 32 VPN) oppure la possibilità di permettere l’autenticazione sulla porta SIP solo agli interni remoti inseriti in una apposita Access List.

zrtp[1]

In questo modo l’autenticazione viene consentita solo ed esclusivamente agli interni autorizzati escludendo la possibilità di registrazioni non autorizzate. Per chi invece non ha necessità di connettere interni remoti e sufficiente disabilitare la registrazie degli interni sul lato WAN mantenendo però la possibilità di registrare ed utilizzare provider Voip. Questi accorgimenti non sono comunissimi nel mondo voip. basti solamente pensare al fatto che simili accorgimenti ancora oggi mancano su moltissime soluzioni PBX IP anche di elevato costo e livello.

Semplice Installazione

L’installazione del prodotto è notevolmente semplificata per un prodotto con così tante funzionalità. Una volta create gli interni e collegate fisicamente le linee (Voip, ISDN o analogiche) è sufficiente creare le apposite regole di uscita attraverso la “Digit Map” per iniziare immediatamente a chiamare. E ‘ possibile creare delle regole automatiche per gestire le chiamate in base alle destinazioni cos’ come è possibile gestire in automatico l’occupazione delle linee o forzare manualmente l’occupazione di una linea specifica.

Flessibilità di Utilizzo

Come già accennato il Centralino Vigor 2820 è anche un ottomo apparato Firewall/Router ADSL. Ciononostante anche se non si utilizza la linea ADSL o semplicemente si ha già un altro apparato firewall, è comunque possibile utilizzare il VigorIPPBX 2820 per la telefonia VoIP. E’ infatti possibile utilizzare la seconda porta WAN (che è di tipo Ethernet Standard) per connettere la rete aziendale.

L’apparato supporta inoltre anche il backup dati su reti 3G su linea ISDN oppure su rete ADSL secondaria. Questa è una soluzione che nessun dispositivo sul mercato è in grado di offrire con un’unica piattaforma.

Un altro vantaggio evidente si ha inoltre nel caso di sostituzione di un vecchio centralino analogico o nei casi in cui non sia disponibile una infrastruttura cablata di rete ethernet. In queste condizioni è comunque possibile continuare ad utilizzare i vecchi telefoni BCA analogici utilizzando, in abbinamento al centralino Draytek, un adattatore ATA come ad esempio l’ottimo VigorTalk ATA-24SH prodotto dalla stessa Draytek oppure adattatori ATA come i Grandstream o Linksys. Abbiamo avuto modo di eseguire un test incrociato di queste soluzioni riscontrando un perfetto funzionamento sia nel servizio di messa in attesa che nei trasferimenti di chiamata.

Gestione del Fax Virtuale

Anche se il fax è ormai considerabile uno strumento di comunicazione aziendale obsoleto, molte aziende ne fanno ancora uso.Tuttavia per evitare inutile consumo di carta per la stampa delle comunicazioni fax ricevute Il fax virtuale del DrayTek consente di dedicare una qualunaue delle linee in entrata (ISDN, Analogica oppure Voip) per la ricezione dei fax. Tutti i fax ricevuti vengono convertiti in mail ed trasmessi al destinatario. È anche possibile inviare fax utilizzando il software fornito a corredo (Draytek Smart Fax Agent) che consente di indicare una nota di accompagnamento e inserire il numero di fax del destinatario. Il PBX in questo caso memorizza il fax (fino a 50 pagine) su una chiave di memoria USB / e poi lo trasmette al destinatario. Non è finita qui: per i tradizionalisti grazie alla compatibilità T38 di tutte le porte dell’apparato è possibile collegare un apparato Fax di tipo tradizionale alla porta Phone FXS integrata nel centralino. Il fatto di consentire l’impiego del fax con una flessibilità così elevata è sicuramente un pregio di rilievo considerando che la grossa maggioranza dei centralini di tipo Ip è incapace di gestire correttamente una trasmissione fax di tipo analogico.

centralino voip fax virtuale

Risponditori Automatici (IVR)

CENTRALINO-VOIP-IVR

Non poteva mancare il servizio di IVR che permette di rispondere alle chiamate in entrata e dirigere il chiamante direttamente verso il reparto corretto senza necessità che la chiamata venga gestita manualmente da un operatore. È possibile registrare i propri messaggi e impostare la destinazione di ogni selezione, sia verso un gruppo di interni, un singolo interno oppure  un utente collegato remoto. Il chiamante può anche comporre direttamente il numero  se conosce l’interno desiderato.

Se l’interno selezionato è occupato, il chiamante può essere messo in contatto con la casella vocale, oppure tenuto in coda in attesa che qualcuno si liberi.

Per i periodi di chiusura degli uffici è possibile impostare automaticamente un messaggio di chiusura dedicato. La gestione degli orari di ufficio avviene attraverso un calendario orario che permette anche nel contempo di gestire la chiusura degli uffici nelle dete di calendario stabilite.

Come evoluzione della vecchia segreteria telefonica è disponibile una casella vocale per ogni utente con possibilità di avvisare l’utente via mail. le caselle vocali sono consultabili anche da remoto.

Gestione di Ponti tra due PBX Draytek oppure da Draytek a 3CX

Se tutto quanto fino ad ora elencato non bastasse il centralino proposto da Draytek permette anche di collegare attraverso la rete ADSL due o più sedi remote di una stessa azienda permettendo la composizione diretta degli interni ed il trasferimento di chiamata da una sede all’altra. Ciò consente di telefonare tra sedi aziendali diverse senza spendere nemmeno un centesimo. La compatibilità SIP del 2820 è molto elevata e ci ha consentito addirittura di impostare in pochi moniti un bridge perfettamente funzionante con un centralino software 3CX. La compatibilità è veramente piena è ciò consente quindi di utilizzare il 2820 come soluzione remota per il collegamento ad un centralino telefonico 3CX di sedi remote secondarie. Un esempio di collegamento tra sedi remote è rappresentato nell’immagine seguente.

centralino-voip-collegamento

Compatibilità con i telefoni SIP

VigorPhone350_250

Draytek propone ovviamente l’abbinamento del PBX al proprio telefono Voip (VigorPhone 350) con in quale è possibile di un’installazione semplificata in autoprovisioning.

Draytek mette anche a disposizione un softphone gratuito con il quale è possibile effettuare chiamate direttamente da un pc con l’ausilio di una normale cuffia con microfono .

Grazie però all’elevata compatibilità SIP il 2820 può potenzialmente funzionare con qualunque telefono SIP sia di tipo Hardware che Softphone.

Nel nostro caso abbiamo testato il centralino Draytek con alcuni dei telefoni Hardware SIP più diffusi senza riscontrare particolari problematiche nell’uso delle funzionalità più diffuse.

In particolare siamo stati in grado di eseguire telefonate, trasferimenti di chiamata e messa in attesa con telefoni Yealink T28, Snom 370 e Linksys. Nel caso dello Yealink abbiamo potuto anche testare il corretto funzionamento delle spie di monitoraggio degli interni (BLF). Abbiamo inoltre testato il Draytek con diversi adattatori ATA senza riscontrare particolari problematiche.

Abbiamo infine provato a collegare dei Cordless Siemens di tipo IP riscontrando anche in questo caso un corretto funzionamento delle funzionalità base.

Conclusioni

In tutte le prove seguite il Vigor 2820 IPPBX si è dimostrato un prodotto affidabile, semplice da installare e configurare e molto flessibile, in parole povere un prodotto che può aumentare la produttività aziendale. La possibilità di gestire direttamente 2 linee ISDN più 1 linea analogica e 6 linee Voip unita alla flessibilità nel gestire i fax e alla possibilità di collegare gratuitamente più sedi aziendali attraverso internet rendono il Draytek 2820 un prodotto decisamente completo e senza rivali sul mercato.

Non esiste infatti un prodotto che con circa 500 euro consenta una così ricca dotazione di funzionalità unita all’affidabilità di un marchio conosciuto e apprezzato come Draytek. Pensate ad esempio al fatto che i gateway integrati nel centralino Draytek costerebbero già da soli molto di più dell’intero centralino. Se a questo aggiungiamo che il Draytek 2820 è anche un ottimo apparato Router/Firewall (il modello 2820 vale già di per se oltre 200 euro) possiamo concludere che il prodotto al quale siamo davanti è assolutamente un bestseller nel campo della telefonia Voip destinata alle piccole e medie imprese.

 

Vuoi aumentare la produttività ?
ultima modifica: 2015-07-09T08:12:40+00:00
da admin

About the Author: admin